Facciamoci sentire se la valutazione non è conforme……

valutazione delle prestazioni: facciamoci sentire...Ricordiamo che l’algoritmo da cui scaturisce il giudizio sintetico finale (che il valutatore può modificare di un livello in più o in meno nell’ambito della propria responsabilità manageriale), si basa sulle indicazioni inserite dal valutatore e produce i seguenti 5 livelli di valutazione e che problemi familiari o di disabilità non devono avere alcun peso nella valutazione del collega:

NON IN LINEA CON LE ATTESE DI RUOLO PARZIALMENTE IN LINEA CON LE ATTESE DI RUOLO IN LINEA CON LE ATTESE DI RUOLO AL DI SOPRA DELLE

ATTESE DI RUOLO

MOLTO AL DI SOPRA DELLE ATTESE DI RUOLO

Come sapete i primi due livelli di giudizio NON CONSENTONO l’accesso al PREMIO DI ECCELLENZA, che per normativa può essere erogato solo a partire dal giudizio “in linea con le aspettative di ruolo”.Non vogliamo pensar male, ma forse non siamo lontani dal vero quando si sente dire – da tanti colleghi sempre più amareggiati – che tutto questo serve solo per risparmiare sul sistema incentivante.

click qui per i dettagli

Print Friendly, PDF & Email

Commenta