FISAC CGIL Piemonte

Il comunicato unitario all’indomani dell’incontro in ABI

trattativaLe OO.SS. hanno dichiarato che senza il preliminare e puntuale rispetto del contratto scaduto – a partire dalla tabellizzazione dell’EDR – rivendicheranno in ogni sede e con tutti gli strumenti disponibili il rispetto dei patti sottoscritti.

Le OO.SS. hanno inoltre ribadito che il punto di partenza per la trattativa è fissato dalla Piattaforma per il rinnovo del CCNL approvata dalle assemblee delle Lavoratrici e dei Lavoratori e che la continuità contrattuale tra vecchio e nuovo CCNL ne costituisce un presupposto inderogabile.

Quindi, per il sindacato, la strada maestra è quella della chiarezza e della indiscutibile applicazione delle previsioni concordate nel 2012, a partire dalla sistematizzazione delle partite ancora in sospeso.

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI

Rassegna stampa sull’incontro con ABI per il rinnovo CCNL

rassegnastampaAbbiamo raccolto gli articoli di Milano e Finanza, Sole 24 Ore e Corriere della Sera che riprendono le dichiarazioni sindacali (con ampio spazio alle posizioni FISAC, che vi abbiamo evidenziato) alla chiusura del primo incontro con ABI. #contrattobancari

CLICK QUI PER LEGGERE LA RASSEGNA STAMPA

Se l’Abi non modifica la sua posizione, la mobilitazione della categoria sarà inevitabile

mobilitazioneLa trattativa per il rinnovo del contratto è ripresa oggi.

Al termine del primo incontro il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale avverte: “Se l’Abi non modifica la sua posizione, la mobilitazione della categoria sarà inevitabile”.

Il leader della Fisac poi aggiunge: “Non condividiamo un’idea di inevitabile riduzione dell’occupazione e per questo abbiamo messo al primo punto occupazione insieme alla difesa e al rafforzamento dell’area contrattuale. È tempo che – prosegue – sin dal prossimo incontro del 24, e poi nelle settimane successive, si rilanci il negoziato sulla base della nostra piattaforma, che ricordo ha ricevuto il 95% dei consensi, con l’obiettivo di rinnovare il contratto per tutti i lavoratori del settore”.
#contrattobancari

Click qui per l’articolo completo

Minirassegna stampa: Falsa partenza per il piano Draghi

La CGIL propone a CISL e UIL un confronto unitario sul lavoro

Testo accordo Opzione Buono Pasto

buono pastoAbbiamo aggiornato il nostro DB Accordi con il testo dell’accordo di facoltà di versamento dell’importo del Buono pasto a Previdenza o Assistenza.

Click qui per accedere al DB Accordi

Testo accordo incorporazione BCS e Carive in ISP

incorporazioneAbbiamo aggiornato il nostro DB Accordi con il testo dell’accordo di incorporazione di Banca di Credito Sardo e Cassa di Risparmio di Venezia in Intesa Sanpaolo.

Click qui per accedere al DB Accordi

Minirassegna stampa: Analisi del credito in Piemonte

imagesMateriali e articoli a corredo dell’analisi congiunturale sul credito della FISAC Piemonte presentata ieri alla stampa

Click qui per l’articolo di Repubblica

Click qui per l’articolo della Stampa

Click qui per il servizio del TG3

Click qui per i materiali dell’analisi

 

Testo accordo riordino Previdenza integrativa ex Crediop

ex crediopAbbiamo aggiornato il nostro DB Accordi con il testo dell’accordo di riordino della Previdenza integrativa ex Crediop.

Click qui per accedere al DB Accordi

Fusione Banca Credito Sardo e Carive in Intesa Sanpaolo

2014-09-17_172634Oggi è stato firmato l’accordo che riguarda la fusione di Carive e BCS in Intesa Sanpaolo, che avrà con decorrenza giuridica dal 10 novembre 2014.   La fusione, che fa parte del processo di razionalizzazione societaria prevista dal Piano d’Impresa 2014-2017, coinvolge 1.081 colleghi di Carive e 1.044 colleghi
di BCS….

 

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI

 

 

CGIL: vago sapore di anni ’70

copertina dimartedìIeri la copertina di Dimartedì ci (noi della CGIL) ha chiamati in causa. Impietosa e irresistibile. Le critiche sono sempre importanti perché costringono a farsi delle domande. E quindi a cercare le risposte. Ma quelle giuste possibilmente…

Click sul link qui di seguito
http://youtu.be/_ZC126Y86p8?t=8m12s

Conto Sociale: come “sbloccare” le pratiche di rimborso

praticheRicordiamo, ai colleghi che hanno usufruito del conto sociale, che attualmente molte richieste di rimborso sono in sospeso o perché contengono errori, o perché sono state inserite correttamente, ma sono state solo “salvate” e non anche “inviate”.
Allo scopo di favorire la risoluzione dei problemi e sbloccare le pratiche in attesa, riportiamo qui di seguito un estratto della comunicazione aziendale in merito.

L’Amministrazione del Personale segnala che attualmente sono numerose le pratiche che si trovano nello stato “Inserita” all’interno della procedura per l’inserimento delle richieste di rimborso spese figli (POVS2).

I motivi per cui le pratiche si trovano in tale stato, verificabile con la funzione “ricerca movimenti”, sono:
- pratica verificata con errori, che viene restituita al collega perchè apporti le correzioni a lui comunicate con email automatica
- pratica inserita per la prima volta, per la quale il collega ha effettuato solamente il salvataggio premendo il pulsante “Salva”.

In entrambi i casi, affinchè la pratica possa essere valutata per il pagamento, è necessario che venga inviata in lavorazione premendo l’apposito pulsante “Invia alla lavorazione”.

L’Amministrazione del Personale ricorda inoltre che con la funzione “ricerca movimenti” è possibile verificare lo stato delle proprie pratiche:
- “in pagamento”, indica che la richiesta, rispettando tutti i requisiti previsti, è stata approvata e il relativo importo verrà rimborsato con il primo cedolino utile
- “comunicato payroll”, indica che la richiesta approvata è stata trasmessa al sistema paghe e verrà liquidata con lo stipendio del mese in corso
- “pagata”, indica che il rimborso tramite busta paga è già avvenuto.

Per i colleghi che hanno selezionato opzioni di utilizzo che comprendono anche il rimborso delle contribuzioni versate al Fondo Sanitario di Gruppo o alla propria posizione di previdenza complementare, la procedura osserverà periodi di chiusura per il dettaglio dei quali occorre consultare il documento Conto Sociale – Modalità di utilizzo pubblicato nella nostra Intranet nella sezione dedicata al Premio sociale.

37 anni fa veniva ucciso Stephen Biko

Megale: Presentazione alla Stampa del libro “POVERI SALARI”

Megale: Abi non imiti il governo, no al blocco o mobilitazione

no al blocco“Pieno sostegno ai lavoratori e alle lavoratrici del pubblico impiego nel contrasto alla decisione assunta dal governo di bloccare ancora una volta il rinnovo indispensabile dei contratti. Su questa stessa linea, guardando al settore del credito, va precisato che se qualcuno in Abi pensa di imitare le scelte del governo troverà sulla sua strada la mobilitazione di tutto il sindacato”. E’ quanto afferma il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale.

Click qui per tutti i dettagli

4 referendum per cambiare la politica economica

Aggiornamento Guida Malattia e assenze correlate

guida malattiaLa nostra esperta Federica Toffoletti ha completamente rivisto e aggiornato la guida alla Malattia e assenze correlate.

Federica è a vostra disposizione per chiarimenti consulenze personalizzate: trovate i suoi riferimenti nella
pagina della guida a cui potete accedere facendo click qui

In ogni caso, poiché ci sono giunte alcune segnalazioni in merito a disguidi e mancati riconoscimenti del periodo di malattia a seguito di errori presenti nel certificato telematico del medico curante o omissioni nei certificati rilasciati da strutture ospedaliere o di pronto soccorso, vi raccomandiamo di verificare la correttezza dei dati inseriti in tali certificati, poiché l’INPS in nessun caso ammette rettifiche successive, nemmeno se certificate dal medesimo medico curante, e neanche in caso di puro errore di digitazione di qualche dato.

In particolare ricordiamo che :

Aggiornamento Guida agli Obblighi, Divieti e Provvedimenti disciplinari

guida provvedimenti disciplinariIl nostro esperto Alberto Massaia ha aggiornato la guida agli Obblighi, Divieti e Provvedimenti disciplinari. In particolare ha precisato le questioni relative all’incompatibilità con lo svolgimento di altre mansioni lavorative e ha inserito tutte le specificità relative al personale che lavora in società a cui viene applicato il CCNL delle Assicurazioni.

Come al solito le parti variate sono evidenziate il giallo in questo modo e come sempre Alberto è a vostra disposizione per chiarimenti e consulenze personalizzate.

CLICK QUI PER CONSULTARE LA GUIDA

C’è tempo fino al 30 settembre per le richieste assegni di studio

guida assegni di studioCome preannunciato nel nostro promemoria scadenze di venerdì scorso, fino al 30 settembre è possibile inserire le domande assegni di studio per scuole medie inferiori e superiori

Allo scopo di darne la massima diffusione, riportiamo qui di seguito un estratto della relativa comunicazione aziendale e, con l’occasione, vi ricordiamo di consultare la nostra guida dedicata con l’opportunità di richiedere consulenze personalizzate (click qui per accedere alla guida).


L’Amministrazione del Personale ricorda che dallo scorso 8 luglio è possibile inserire le richieste relative all’anno scolastico 2013/2014 utilizzando l’applicativo “Richiesta assegni di studio” disponibile nella Intranet selezionando l’icona Intesap e seguendo il percorso Employee Self Service > Sportello Dipendente.
Al medesimo percorso, per un corretto utilizzo dell’applicativo, è disponibile il “manuale operativo richiesta assegni di studio” che illustra le funzionalità a disposizione dei colleghi.
Nella sezione Intranet Assegni di studio in Persona > Presenze e Retribuzioni, oltre alla normativa di riferimento e alle FAQ, sono reperibili tutte le informazioni relative a: – tipologie di assegni di studio richiedibili (unicamente quelle previste dall’art. 62 del CCNL 19/1/2012) – periodo di inserimento delle richieste e relativa liquidazione.
Per eventuali esigenze di assistenza operativa e gestionale è attivo il Ticket Web (box Help Desk dell’home page Intranet > Ticket Web > PERSONALE/INTESAP e Problema > X05 – AdP ASSEGNI DI STUDIO).

Quali sono le scadenze a fine settembre?

MEMO30/9/2014  ASSEGNI DI STUDIO PER I FIGLI
Termine ultimo per la richiesta degli assegni di studio per i figli relative all’anno scolastico 2013/2014 (scuole medie inferiori e superiori). Per ogni chiarimento ti rinviamo alla nostra guida (click qui)

30/9/2014  GIORNATE DI SOLIDARIETÀ VOLONTARIA
Termine per poter fruire delle giornate di solidarietà volontarie, richieste con specifica procedura entro 31/10/2013 in base all’accordo del 2 luglio 2013 (è possibile verificare la quantità di giornate disponibili nella relativa voce presente in Intesap). Per approfondimenti (click qui) 

30/9/2014  Circolo Ricreativo ALI
Termine per l’eventuale recesso da ALI con effetto dal 1° gennaio 2015. Vedi sito www.alintesasanpaolo.com

30/9/2014  MOD. 730: annullamento/riduzione acconto di novembre
Termine per richiedere all’azienda l’eventuale annullamento o riduzione dell’acconto IRPEF e/o cedolare secca del mese di novembre (perché, ad esempio, nel 2014 non si sono più percepiti alcuni redditi).

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI

Novità busta paga agosto

busta pagaAllo scopo di favorirne la diffusione, pubblichiamo il consueto estratto della comunicazione aziendale in merito alle novità presenti nella busta paga di luglio.

CCNL 19 gennaio 2012 – art. 85 Scatti di anzianità
Come previsto dall’articolo. 85 – par. 5 – del CCNL 12 gennaio 2012 è terminato con il 31 luglio 2014 il periodo di blocco della maturazione dell’anzianità ai fini di scatti di anzianità e importo ex ristrutturazione tabellare.

Pertanto dal mese di agosto 2014 è ripresa la progressione degli scatti di anzianità e dell’importo ex ristrutturazione tabellare nonché la maturazione delle anzianità valide a questi fini. 

Mod. 730/2014: comunicazione sulle liquidazioni degli importi a credito e a debito
Sul cedolino di agosto continua la liquidazione delle dichiarazioni dei redditi mod. 730/2014 pervenute; vengono erogati o trattenuti gli importi indicati nel prospetto di liquidazione.

Sono state elaborate le risultanze delle dichiarazioni pervenute tramite Agenzia delle Entrate fino al giorno 8 agosto u.s.
Le operazioni di liquidazione proseguiranno anche nei  prossimi mesi e fino alla chiusura degli stipendi di dicembre. 

Assegno per il nucleo familiare – A.N.F.
Continua l’attività di acquisizione e liquidazione delle domande Assegno Nucleo Familiare per il periodo 1/7/2014 – 30/6/2015.

Le pratiche incomplete vengono sospese e restituite ai colleghi, con indicazione sull’applicativo online della motivazione,  al fine della loro regolarizzazione.
Verranno esaminate prioritariamente le domande relative al periodo in corso (01.07.2014 – 30.06.2015) e successivamente quelle arretrate relative ai periodi pregressi.
La liquidazione proseguirà per tutti i prossimi mesi.

30 settembre scadenza fruizione giornate di solidarietà volontaria

GUIDA SOLIDARIETA'Il 30 settembre scade il termine per poter fruire delle giornate di solidarietà volontarie, richieste con specifica procedura entro 31/10/2013 in base all’accordo del 2 luglio 2013.
Per poter garantire a tutti la copertura dell’assegno ordinario pari al 60% della retribuzione da parte del Fondo di solidarietà, le giornate di solidarietà volontarie richieste sono state accolte in misura parziale:

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI E PER POTER ACCEDERE AGLI APPROFONDIMENTI DELLA GUIDA SPECIFICA

Minirassegna stampa: dalla BCE 52 miliardi alle banche per finanziare le piccole imprese

Megale: Renzi non si faccia dettare regole da Alfano

Megale5_001Il Paese ha bisogno di più crescita e non di meno art.18.

Roma, 12 agosto 2014 – “ll Paese ha bisogno di più crescita e non di meno art.18, ed è bene che il Presidente del Consiglio Renzi non si faccia dettare la linea dal ministro Alfano che sull’art. 18 sbaglia due volte ”.

Agostino Megale, segretario generale della Fisac Cgil, interviene nel dibattito sull’art.18 e spiega il perché dell’inefficacia di quell’intervento sulla creazione di lavoro e per il rilancio dell’economia.

“Il Ministro dell’Interno sbaglia perchè l’art. 18 è già stato modificato in senso restrittivo nel 2012 dalla riforma Fornero e, come dimostrano ampiamente i dati, quel provvedimento non ha creato nemmeno un posto di lavoro in più, anzi. Il tasso di disoccupazione ha continuato a crescere e in particolare la disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli mai toccati in precedenza.

In secondo luogo – prosegue Megale -, perché il Paese, al settimo anno di crisi e con la crescita ferma allo zero, non ha bisogno dello scontro ideologico che sta inseguendo il ministro Alfano per una sua propria visibilità, ma di un Piano serio e rigoroso del Governo per la crescita e gli investimenti, affinché si rilanci l’economia e si crei nuovo lavoro per dare così risposte concrete e vere ai giovani e ai disoccupati”.

 

Aggiornamento guida Handicap e legge 104

guida 104La nostra esperta marina Guglielmetti ha aggiornato la guida Handicap e legge 104. In particolare ha precisato alcune questioni in merito alla fruizione dei permessi legge 104 e ai contributi figurativi, ha aggiornato gli importi relativi all’indennità di congedo straordinario e ha rivisto il capitolo sulle provvidenze alla luce dell’accordo di gruppo del 24/07/14.

Come al solito le parti variate sono evidenziate il giallo in questo modo e come sempre Marina è a vostra disposizione per chiarimenti e consulenze personalizzate.

Click qui per accedere alla guida

Slittano i tempi per l’accettazione delle azioni gratuite ai dipendenti

azioni2Le autorizzazioni formali da parte di Bankit per l’avvio dell’operazione di azionariato per i dipendenti non arriveranno fino ad inizio settembre. Pertanto l’accettazione delle azioni da parte dei colleghi non potrà iniziare prima della metà di settembre.

 

 

ALI DEVE PRENDERE IL VOLO

2014-07-31_171642Nella giornata del 30 luglio si è tenuto l’atteso incontro con la delegazione del Gruppo ISP sui Circolo Ricreativo. Sono stati illustrati alcuni dati relativi alla situazione al 1 luglio che vogliamo evidenziare: i soci ordinari sono 61.842 di cui 57.299 in servizio, (pari a circa il 90% del totale), 670 esodati, 3.873 pensionati, a cui si aggiungono 29.528 familiari. I soci sono distribuiti su 7 Consigli territoriali, che a loro volta hanno
dato vita a 26 Gruppi aventi una base di dimensione territoriale più ristretta, si sono costituite inoltre al loro interno 17 sezioni tematiche……

 

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI

 

 

Aggiornamento Guida Permessi. Estensione concessione alcuni permessi e congedi

guida permessiLa nostra esperta Claudia Stoppato ha aggiornato la Guida Permessi. In particolare sono state approfondite le questioni relative all’estensione di alcune fattispecie di permessi a tutti i componenti dello stato di famiglia, comprese le convivenze GLTB, nonché la concessione della licenza matrimoniale anche in caso di matrimoni GLTB all’estero o matrimoni con rito religioso per le confessioni che hanno stipulato un’intesa con lo stato italiano.

Come sempre le parti variate sono evidenziate in giallo in questo modo e Claudia è a vostra disposizione per approfondimenti e consulenze personalizzate.

CLICK QUI PER ACCEDERE ALLA GUIDA

Un passo avanti contro le discriminazioni: i testi

no alle discriminazioniIeri, nel nostro gruppo, è stato siglato un protocollo quadro allo scopo di agire per:

Nell’ambito di questo quadro di riferimento è stato siglato un accordo per la concessione della licenza matrimoniale anche alle coppie omosessuali (o più correttamente GLBT) che contraggono matrimonio all’estero o alle coppie eterosessuali che contraggono matrimonio con rito religioso per le confessioni che hanno stipulato un’intesa con lo stato italiano (Valdese, Chiese Avventiste, Assemblee di Dio, Ebraica, Evangelica Battista.  Inoltre, si è convenuto che al convivente di fatto (anche in questo caso sia per le relazioni eterosessuali che per quelle GLBT) sia estesa la regolamentazione in materia di provvidenze economiche a favore dei portatori di handicap grave.

CLICK QUI PER IL TESTO DEL PROTOCOLLO QUADRO

CLICK QUI PER L’ACCORDO SUL CONGEDO MATRIMONIALE E LE PROVVIDENZA PER FAMILIARE CON HANDICAP

N.B.: in giornata inseriremo i testi di tali accordi nel nostro DB Accordi

 

 

 

INCLUSIONE e PARI OPPORTUNITÀ per la tutela dei valori di tutti i colleghi

2014-07-24_213653Oggi è stato sottoscritto un innovativo Protocollo sull’Inclusione e sulle Pari Opportunità nell’ambito del welfare di Gruppo, con il quale saranno promosse intese collettive a favore di una politica di attenzione alla persona e alla famiglia.

Nel Protocollo è stato condiviso di:

 

CLICK QUI PER TUTTI I DETTAGLI