Banca CRFirenze…..alla ricerca del “buon-senso” perduto…..

banca crfirenze: il buonsenso perdutoFERIE L’Azienda ci ha risposto che  “per errore” sono state fornite indicazioni in merito alla compilazione dei piani ferie, non in linea con quanto previsto dai vigenti accordi, i quali come risaputo non escludono alcun periodo nell’arco dell’anno per la fruizione dei giorni di riposo.

PRESSIONI COMMERCIALI e SANZIONI DISCIPLINARI Il linguaggio usato, anche da direttori di filiali, in alcuni casi palesemente in contrasto con le norme di buona condotta e con il codice etico, si spinge fino all’uso di parole volgari dimenticando che l’uso di ripetuti e sottolineati termini, irripetibili in un volantino sindacale, non è necessario a spiegare l’importanza della vendita di prodotti commerciali.

MISTERY SHOPPING

FILIALI PERSONAL e RETAIL Ad oggi poco spazio c’è per quelle sinergie che comunque erano auspicate: troppe le lacune informative e normative e i limiti funzionali: i colleghi personal devono troppo spesso ricorrere all’aiuto dei gestori delle filiali retail per eseguire numerose operazioni, anche banali, creando un inutile aggravio di lavoro su questi ultimi e un notevole peggioramento del clima di lavoro.

FILIALI IMPRESE La grande disorganizzazione con cui il 19 gennaio sono stati trasferite le colleghe e i colleghi e aperti nuovi presidi ci preoccupa seriamente. A oggi le filiali imprese sono nella maggior parte dei casi ambienti inadatti a contenere il numero accresciuto di dipendenti e ricevere una clientela cui l’Azienda ha ritenuto di dover riservare un servizio personalizzato e di più alto valore aggiunto. Le pratiche giacciono accatastate in scatole di cartone lasciate per terra lungo i muri e fra le scrivanie in mancanza sia di spazi adeguati e armadi per contenerle, sia di tempo per poterle catalogare e riporre. Tutto ciò è inaccettabile!

CLICK QUI PER I DETTAGLI

Print Friendly, PDF & Email

Commenta