Tutti gli articoli di FISAC CGIL Gisp2

DA VENERDÌ 1 DICEMBRE ARRIVA LA VERSIONE 2.0 DEL SITO DELLA FISAC GRUPPO INTESA SANPAOLO

Ciao a tutti.

A distanza di alcuni anni dalla nascita del portale FISAC del Gruppo Intesa Sanpaolo abbiamo deciso di procedere con un completo restyling dei nostri sistemi informativi che ne consentirà la fruizione con qualunque device portatile quali smartphone e tablet.

La filosofia della nostra comunicazione rimane la stessa e continua a basarsi su tempestività, completezza, decentramento, interattività e multicanalità.

Insomma continueremo a fornirvi in tempo reale tutte le news relative al settore e al Gruppo, sia quelle provenienti dalla Segreteria di Gruppo e di interesse generale, sia quelle provenienti dai vari Territori, comunque utili per capire cosa succede nelle diverse realtà che compongono il grande puzzle che è Intesa Sanpaolo. Lo faremo in modo aperto (consentendo commenti, domande, confronti in coda a ciascuna news) e sfruttando sia le nostre mailing list che i canali social (Facebook e Twitter) sempre più integrati nel nostro ecosistema informativo, anche con contenuti specifici e dedicati.

Quello che cambia è la fruibilità dei contenuti che abbiamo inserito in un layout più compatto e dinamico, dedicando attenzione alle novità, ma anche alle comunicazioni di servizio, prima fra tutte quelle relative alle varie scadenze che si susseguono freneticamente.

Da oggi inoltre inseriremo nella news l’intero contenuto dei nostri comunicati (pur conservando la possibilità di scaricarli in formato pdf), per rendere più lineare e dinamica la navigazione tra notizie e informazioni che nel mondo digitale sono e saranno sempre più interconnesse.

Abbiamo completato l’integrazione tra il nostro Sito di news e aggiornamenti con il Database di accordi e guide.

Infine abbiamo anche aggiornato la nostra newsletter collegata al sito. Quella precedente sarà dismessa chi desidera potrà riabbonarsi compilando il form di iscrizione che si trova in fondo della home page.

 

Ovviamente molte cose dovranno essere ulteriormente affinate: il completamento di un sistema informativo è solo il primo passo verso il successivo. Per questo non confidiamo nella vostra comprensione, che significherebbe chiedervi di accettare i nostri limiti, ma chiediamo invece il vostro aiuto per provare ogni giorno a spostarli un passo in avanti. In questi anni le vostre critiche ci sono state di incentivo, i vostri complimenti la nostra soddisfazione, e soprattutto l’interesse con cui ci seguite (oltre 10.500.000 visite da giugno 2010) sono la ragione del nostro lavoro di oggi e del nostro impegno per garantirvi informazioni veloci e di qualità per gli anni a venire.

 

 

ESODO PERIMETRO INTESA SANPAOLO

L’azienda ha confermato l’uscita di 600/700 persone al 31/12/2017. La comunicazione ai colleghi interessati avverrà via mail entro venerdì 1 dicembre e le conciliazioni avverranno indicativamente a metà dicembre.
L’azienda non ha ancora completato l’analisi di tutte le domande pervenute, quindi la verifica della graduatoria delle 3000 uscite verrà effettuata nel corso di uno dei prossimi incontri.

25 NOVEMBRE 2017 GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE: RIPRENDIAMOCI LA LIBERTA’

Anche quest’anno i dati sulla violenza contro le donne sono impressionanti:

in Italia sono state uccise 84 donne dall’inizio dell’anno, l’epilogo tragico molto spesso è stato preannunciato da numerosi atti di violenza; circa il 20% di questi femminicidi sono stati preceduti dal divieto di avvicinamento da parte delle Autorità contro quelli che si sono dimostrati essere aguzzini.

Sempre nel nostro Paese, nel corso della propria vita, circa 4 milioni e 500 mila donne sono state vittime di violenza sessuale.

Cosa accomuna le storie di tutte queste donne?

Oltre all’appartenenza al genere femminile, spesso non hanno null’altro in comune: alcune sono giovani, altre giovanissime, altre anziane.

Sono bionde, more, rosse, grasse, magre, povere, ricchissime, laureate, semi analfabete.

I loro persecutori, i loro assassini, sono tutti uomini e quasi sempre non sono uomini qualsiasi: sono mariti, fidanzati, ex partner, padri, figli.

Vi invitiamo alla visione del video che il Coordinamento Donne della Fisac Cgil Piemonte ha realizzato su questi temi.

 

NEWS BUSTA PAGA NOVEMBRE 2017

Vi riportiamo le principali novità contenute nella busta paga di novembre, ricordandovi che per approfondire la lettura della busta paga in tute le sue voci specifiche potete consultare la nostra Guida alla BUSTA PAGA

APPLICAZIONE ACCORDO 21 SETTEMBRE 2017 

MENSILIZZAZIONE EX PREMI DI RENDIMENTO, INDENNITÀ SOSTITUTO DIRETTORE, VOCI RETRIBUTIVE RIVALUTABILI

Voci retributive rivalutabili –  sono state calcolate le differenze retributive derivanti dalla rivalutazione delle voci aziendali conservate dai precedenti accordi di armonizzazione e per le quali è stata confermata la rivalutazione, con decorrenza 1/1/2015, sulla base delle dinamiche definite a livello nazionale per il solo Assegno Ad Personam derivante dalla ristrutturazione tabellare ex art. 66 del CCNL 11 luglio 1999.

Sempre con decorrenza 1/1/2015 è stata effettuata analoga operazione sulle sole quote rivalutabili degli “Ex premi di rendimento”; ove previsto la quota rivalutata è stata messa in liquidazione con voce 5WP0 relativamente agli anni 2015 e 2016.

Mensilizzazione dell’ex premio di rendimento – è stato liquidato con voce 9YD1 un acconto di competenza dell’intero anno 2017 relativo alla nuova voce “Assegno ex ristrutturazione” quale anticipo sulla mensilizzazione prevista a decorrere dal 1 gennaio 2017 di tale voce.

Il recupero del predetto acconto avverrà contestualmente all’effettiva erogazione degli arretrati di “Assegno ex ristrutturazione”, entro il mese di giugno 2018.

Dall’erogazione di quest’ultimo acconto sono esclusi i dipendenti di provenienza Banca CR Firenze – che ancora percepiscono l’ex premio di rendimento – in quanto lo stesso viene già corrisposto in via definitiva nel corrente mese di novembre per l’anno 2017.

 
SECONDO ACCONTO IRPEF E CEDOLARE SECCA – ASSISTENZA FISCALE

Sono state trattenute le rate di secondo o unico acconto determinate in sede di assistenza fiscale, desumibili dal mod. 730-3 (prospetto di liquidazione).
Le voci, rispettivamente per il dichiarante e per il coniuge dichiarante, sono:

  • 875D 2^ rata acc. dich. – importo a debito per il dichiarante per 2° rata Irpef
  • 875C 2^ rata acc. con. – importo a debito per il coniuge per 2° rata Irpef
  • 885D 2^ rata acc.ced.sec.dich. – importo a debito per il dichiarante per 2° rata cedolare secca
  • 885C 2^ rata acc.ced.sec.con. – importo a debito per il coniuge per 2° rata cedolare secca

    Sono state inoltre trattenute le ultime rate relative al saldo e al primo acconto 2017 ai colleghi che hanno scelto il versamento rateale non ancora conclusosi nei mesi precedenti.

ADDIZIONALI REGIONALI E COMUNALI IN ACCONTO E A SALDO
E’ stata effettuata l’ultima trattenuta a saldo delle addizionali regionali e comunali 2016 e a saldo dell’acconto 2017 della sola addizionale comunale

FIRMATO ACCORDO FONDO CARIFAC

Nella giornata odierna si è svolto il confronto sui Fondi Pensione Cariprato e Carifac, così come previsto dal Protocollo sull’integrazione delle ex Banche Venete del 15 novembre scorso.
Per quanto riguarda il Fondo Pensioni Cariprato, per approfondire ulteriormente tutte le specificità, abbiamo rinviato l’applicazione ad un successivo momento di confronto.
Abbiamo invece sottoscritto l’accordo per il Fondo Pensioni Carifac che prevede….

CLICK QUI PER IL VOLANTINO