AREE ROMA E LAZIO: PRESSIONI COMMERCIALI

PRESSIONI COMMERCIALI…….SIAMO ALLE SOLITE!!!

Siamo obbligati, nonostante le reiterate assicurazioni ricevute dai Responsabili di Direzione Regionale (anche in occasione dell’ultimo incontro trimestrale) di assumere tutte le misure possibili per migliorare il clima aziendale, a focalizzare nuovamente l’attenzione sul problema delle pressioni commerciali; problema cui, ancora una volta, il tavolo aziendale mostra di non avere la capacità, o la volontà, di fornire soluzioni adeguate alle criticità, ormai croniche, da noi più volte denunciate.

L’uso e l’abuso delle pressioni indebite, insieme agli altri importanti argomenti che riguardano il “benessere” di tutte le lavoratrici e i lavoratori come, il dimensionamento dell’organico delle Filiali, la mobilità territoriale ed infragruppo, il nuovo layout di Filiale, l’applicazione degli accordi del contratto di II livello e la preavvisata riorganizzazione nel mondo del corporate, saranno oggetto di apposita trimestrale che richiederemo urgentemente all’Azienda.

Nei prossimi giorni, stileremo un calendario di assemblee da tenersi sui luoghi di lavoro e del quale Vi daremo informativa dettagliata in un prossimo comunicato.

Clicca qui per visualizzare la versione integrale del comunicato unitario

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta